Direzione regionale Molise

I molisani promuovono l'Agenzia delle Entrate

Gli uffici della regione al 5° posto in Italia per qualità dei servizi

COMUNICATO STAMPA

Si conferma positivo l’esito dell’annuale indagine di Customer Satisfaction, il programma dell’Agenzia delle Entrate giunto alla quarta edizione. Si tratta di un sistema d’ascolto dell’utenza, finalizzato a sondare le esigenze, le aspettative e il gradimento da parte dei cittadini italiani per quanto riguarda la qualità e la quantità dei servizi di assistenza e di informazione forniti ai contribuenti.

Dall’indagine – che nel Molise ha coinvolto un campione di 280 utenti presso gli uffici di Campobasso, Isernia, Termoli e Larino – emerge che il 70 per cento dei molisani è molto o totalmente soddisfatto dei servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate nella regione.

In particolare, data una scala di valutazione compresa tra 1 e 5 (dove 1 significa ‘per niente soddisfatto’ e 5 ‘totalmente soddisfatto’), è 3,99 il voto medio complessivo espresso dagli intervistati: un risultato che, oltre a indicare un miglioramento rispetto al dato registrato lo scorso anno, colloca gli uffici delle Entrate del Molise al quinto posto in Italia per capacità di incontrare la soddisfazione dell’utenza.

Tra gli uffici, spiccano le performance di quelli più piccoli: se è infatti quello d’Isernia a far registrare il voto medio più alto (4,34 su 5), è quello di Larino a distinguersi per il giudizio degli utenti sulla “correttezza delle risposte” fornite allo sportello (voto espresso 4,41 su 5). Migliora, poi, significativamente, rispetto al 2005, la prestazione dell’ufficio di Campobasso e si mantiene a livelli positivi anche quella dell’ufficio di Termoli. Sono, infine, gli aspetti relazionali quali ‘cortesia’, ‘competenza’ e ‘disponibilità’ del personale a far registrare in generale le valutazioni migliori.

Attraverso questa rilevazione l’Agenzia delle Entrate ha inteso misurare la qualità dei servizi erogati - indagando sulla soddisfazione degli utenti, sulle loro aspettative e sul loro grado di fiducia nell’Amministrazione – per poter orientare l’azione verso un costante miglioramento.

Campobasso, 13 febbraio 2007

File pdfIl Comunicato in versione stampabile (72.06 KB)