Direzione regionale Molise

Aumentano le ristrutturazioni edilizie agevolate nel Molise

COMUNICATO STAMPA

Sarà stato per l’anticipo della primavera o forse per la ripresa economica che comincia a sfiorare anche il Molise, sta di fatto che le comunicazioni di inizio lavori, inviate nel mese di febbraio dai molisani al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate, sono aumentate rispetto al mese precedente.

Sono infatti 63 le richieste di recupero dell’Irpef nella misura del 36 per cento sulle spese sostenute per ristrutturazione edilizia. E questo in un mese poco propizio in Molise per i lavori edili.

È utile ricordare, in questa materia di interesse generale, che l’agevolazione fiscale prevede fino al 31 dicembre prossimo una detrazione pari al 36 per cento dei costi sostenuti, con un limite massimo di spesa di 48mila euro per ogni immobile ristrutturato. È stata inoltre abbassata l’aliquota Iva al 10 per cento.

Per usufruire dell’agevolazione basta inviare al Centro operativo di Pescara, dal quale vengono diffusi i dati mensili, una comunicazione prima dell’inizio dei lavori ed effettuare i pagamenti a mezzo bonifico bancario o postale, dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale del soggetto pagante e il codice fiscale o il numero di partita Iva del beneficiario.

Campobasso, 6 aprile 2007

File pdfIl comunicato in versione stampabile (46.27 KB)