Direzione regionale Molise

Precompilata 2016 - Dati regionali al 30 giugno

Sono più di un milione e mezzo i cittadini che hanno già inviato la propria dichiarazione precompilata direttamente online sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Il dato al 30 giugno 2016, a ventidue giorni dalla scadenza, supera già quello registrato a fine campagna 2015, quando i 730 spediti in modalità “self” furono 1,4 milioni.

Il dato regionale nel dettaglio - Dagli stessi dati al 30 giugno emerge che in Molise, la percentuale dei contribuenti che ha scelto la dichiarazione “fai da te” è pari al 4,8%, con 4.028 modelli 730 acquisiti nella provincia di Campobasso e 1.248 in quella di Isernia. Questi valori fanno emergere che il Molise si attesta come area geografica del Paese in cui la precompilata incontra particolare favore. Per inviare in maniera semplice e direttamente online la propria dichiarazione dei redditi c’è tempo fino al 22 luglio.

Meno controlli con il 730 precompilato - Per questo secondo anno, i circa 30 milioni di potenziali beneficiari della dichiarazione precompilata, troveranno già precompilate anche le spese sanitarie: si tratta di 520 milioni di nuovi dati per un controvalore di 14,5 miliardi di euro, cui si aggiungono altri oneri come le spese universitarie, il bonus ristrutturazioni ed energia, i contributi per la previdenza complementare. Una semplificazione che porta con sé alcuni vantaggi anche in termini di controlli. In caso di dichiarazione 730 accettata senza modifiche, infatti, è l’Agenzia delle Entrate a certificare la correttezza dei dati riportati e per il contribuente la partita è subito chiusa. Beneficio che si estende anche a coloro che inviano il modello tramite CAF e professionisti: solo a questi ultimi, infatti, si rivolgerà il Fisco in caso di controlli sulla documentazione. I vantaggi sui controlli si applicano solo ai cittadini che presentano il 730 e non anche a coloro che utilizzano il modello Unico precompilato, per i quali non è inoltre prevista la possibilità di delegare soggetti terzi allo scarico dei dati dell’Agenzia.

Assistenza a pieno regime - Sempre attivo e aggiornato il sito dell’Agenzia delle Entrate dedicato all’assistenza sulla precompilata, all’indirizzo https://infoprecompilata.agenziaentrate.it . All’interno sono disponibili le informazioni su come visualizzare, compilare, integrare o modificare e trasmettere la dichiarazione e, nella sezione delle FAQ, le risposte alle domande più frequentemente poste dai contribuenti.

L’offerta di servizi degli Uffici Territoriali in regione si amplia - Sono da oggi a disposizione dei contribuenti postazioni self service (corner) per poter accedere, dal sito dell’Agenzia, ai servizi telematici con le proprie credenziali e ricevere contestualmente, in caso di difficoltà, supporto da parte dei funzionari preposti per portare a termine autonomamente l’adempimento fiscale.
I corner hanno una funzione complementare rispetto alla prima informazione e agli sportelli e sono dedicati ai contribuenti che potenzialmente sono in condizioni di presentare autonomamente la dichiarazione.
Le postazioni, come detto, sono presidiate da funzionari in grado di fornire le indicazioni sia dal punto di vista tecnico che fiscale, in modo da agevolare l’invio della dichiarazione precompilata.

Campobasso, 5 luglio 2016

File pdfIl comunicato in versione stampabile (63.11 KB)