Direzione regionale Molise

Ti trovi in: Home - Documentazione - Osservatorio regionale studi di settore per il Molise

Osservatorio regionale studi di settore per il Molise

I nuovi Osservatori regionali per l’adeguamento degli studi di settore alle realtà economiche locali, istituiti con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 ottobre 2007, pubblicato nella G.U. n. 247 del 23 ottobre 2007, hanno la funzione di individuare eventuali elementi che caratterizzano, a livello locale, l’esercizio delle attività economiche oggetto degli studi di settore. Tali elementi, ove ritenuti rilevanti, possono contribuire sia al complesso processo di revisione degli studi stessi, sia alla fase applicativa in sede di accertamento.


Più in dettaglio, come stabilisce il provvedimento istitutivo, gli Osservatori hanno il compito di individuare:
• le particolari condizioni economiche e produttive, tipiche di alcune zone o distretti, che spiegano i comportamenti economici dei soggetti che operano in quei territori, anomali e diversi da quelli già analizzati dagli studi di settore,
• le situazioni, riscontrabili a livello locale o regionale, che denotino evidenti criticità di alcuni settori o di alcune categorie di soggetti, o che rivelino, al contrario,condizioni di forte sviluppo ed espansione economica territoriale;
• qualsiasi informazione che possa essere di ausilio per cogliere le problematiche legate all’ambito territoriale, al fine di migliorare la capacità degli studi di settore a rappresentare la realtà alla quale si riferiscono.


Ulteriori funzioni dei nuovi Osservatori sono quelle:
• di fornire elementi utili alla revisione dell’analisi della “territorialità” applicata agli studi di settore,
• di consentire di individuare meglio , a livello territoriale, i soggetti che esercitano l’attività in condizioni di marginalità economica, come specificato nelle circolari n. 31/E e 38/E del 2007.

Gli osservatori regionali si riuniscono periodicamente nel corso dell’anno per assicurare un flusso costante di informazioni sulla situazione, a livello territoriale, delle attività economiche oggetto degli studi di settore.
Le riunioni vengono convocate dal Presidente, anche su richiesta dei singoli componenti dell’Osservatorio.
Ciascun componente può presentare casi concreti su cui effettuare, in sede di riunione, le necessarie valutazioni. La segnalazione di casi da esaminare può essere fatta anche dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate presenti sul territorio, così come da associazioni di categoria non rappresentate nell’Osservatorio o, più in generale, da chiunque ne abbia interesse.

I suddetti soggetti possono inviare alla segreteria dell’Osservatorio regionale una nota contenente le osservazioni che ritengono possano interessare l’operato dello stesso.

File xlsComponenti per il Molise (26.50 KB)